Cadenze

Cadenze verte su una domanda che sostituisce quella ontologica, di matrice baziniana, sul cinema (Che cos'è il cinema?) ed è fondamentalmente una domanda etica: cosa può il cinema? Il titolo, Cadenze, vorrebbe sottolineare proprio questo fatto, rievocando l'idea assieme del ritmo e della caduta. L'autore dei testi di questa rubrica non sono solo io ma è anche Maurizio Marras, che mi ha gentilmente concesso di pubblicarli nel blog.





Mauro Santini, Dove non siamo stati (Italia, 2011, 22')


L'Isis e il cinema (David Lynch)


Cadenza #3
Intoxicated by my illness


Cadenza #4
[Riprese d'archivo di un terremoto accaduto a San Francisco nel 1906]


Cadenza #5
O fim de una era


Cadenza #6
Anton's right here


Cadenza #7
Intervista


Cadenza #8
João Bénard da Costa: Outros amarão as coisas que eu amei


Cadenza #9
Archeologia del simulacro #1

Nessun commento:

Posta un commento